top of page

Twinkle Toes Saga

Search

Bronzo ai Campionati Italiani di Triathlon Medio

Updated: Nov 15, 2020

Borgo Egnazia, 10 ottobre 2020. L’inverno si appresta ad indurire la terra e spogliare gli alberi. Ma c’è tempo per cercare di inseguire gli ultimi preziosi raggi che questa inedita stagione può offrire. Il tiepido calore del Sud accarezza la pelle, mentre la mente si calma pronta ad assorbire ogni briciolo di energia che l’adrenalina della gara può offrire. Una trasferta in famiglia che aiuta ad apprezzare le cose semplici e a ridere di gusto: una sfida nella piscina dell’hotel con il fratello che fa il galletto, uno sprint contro il papà al buffet della colazione dopo l’allenamento mattutino, o una corsa turistica tra le strade di Bologna seguendo la mamma – guida.


Il giorno della gara la sveglia è presto, la routine è collaudata e Twinkle Toes poco dopo le 9 si ritrova ad aspettare il suo momento per saltare in acqua. La partenza è secondo il metodo rolling start : 2 atleti ogni 5”. Mentre i migliori italiani hanno avuto diritto ad un numero più basso, il nostro è partito con il numero 236. L’impostazione della gara risultava dunque semplice: una corsa contro sé stesso e il cronometro, per poi poter tirare le somme alla fine della tratta a piedi. Le acque dell’Adriatico, fino a poche ore prima agitate e turbolenti, accolgono benevolmente lo sforzo profuso e Twinkle Toes, 2000 metri più tardi, si ritrova a cavalcare la sua Aquila a capo basso tra gli ulivi della Puglia. La testa viaggia, il corpo segue. Il connubio perfetto per onorare gli sforzi profusi negli ultimi mesi e restare in corsa contro una concorrenza davvero agguerrita. L’orologio segnala 65 minuti al termine del primo giro e 2h10’ per l’arrivo in zona cambio. Due giri praticamente identici, pedalando duramente e prendendo qualche rischio. Ma il piglio è quello giusto e toccata terra Twinkle Toes sa che ora è tempo di luccicare, per lasciare l’anima tra le viuzze che circondano l’acropoli di Borgo Egnazia.


“Sei quarto!”, gel, sorpassi, ristori, “Continua così!”, acqua, sorriso alla ragazza, secondo giro, “Sei terzo!”, altra acqua, gambe pesanti, gel, “Bravissimo!”, curve, rilanci, terzo giro, “Dai ultimo sforzo!”, crampi ai piedi, piccolo stop, “Non mollare, guarda che arriva”, battaglia finale, sfinito, arrivo!


Spremuto, ecco come Twinkle Toes è arrivato al traguardo. La stanchezza è molta, ma la felicità è padrona. Una graffiata finale che vale il bronzo e che permette di archiviare questa stagione di triathlon 2020 su una nota positiva. La Saga può continuare.




*************************************


Bronze Medal at the Medium Distance Triathlon Italian Championships


Borgo Egnazia, 10 October 2020. Winter is getting ready to harden the earth and strip the trees. But there is time to try to chase the last precious rays that this new season can offer. The warm warmth of the South caresses the skin, while the mind calms down ready to absorb every shred of energy that the adrenaline of the race can offer. A family trip that helps you to appreciate the simple things and laugh out loud: a challenge in the hotel's swimming pool with the brother clowning around, a sprint against dad at the breakfast buffet after morning training, or a tourist race through the streets of Bologna following mom, our guide. The day of the race the alarm clock is early, the routine is tested and Twinkle Toes shortly after 9 a.m. finds himself waiting for his moment to jump in the water. The start is according to the rolling start method: 2 athletes every 5". While the best Italians were entitled to a lower number, ours started with the number 236. The setting of the race was therefore simple: a race against himself and the clock, and then he could draw the sum at the end of the run. The waters of the Adriatic, up to a few hours earlier agitated and turbulent, welcomed the effort and Twinkle Toes, 2000 meters later, found himself riding his Bianchi Aquila at low head among the olive trees of Puglia. The head travels, the body follows. The perfect combination to honor the efforts made in recent months and stay in the race against a truly fierce competitors. The watch signals 65 minutes at the end of the first lap and 2h10 at the arrival in the transition zone. Two virtually identical laps, pedaling hard and taking some risks. But the state of mind is the right one and Twinkle Toes touches the ground and knows that now is time to shine, leaving the soul in the narrow streets surrounding the acropolis of Borgo Egnazia. "You're fourth!", gel, overtaking, refreshments, "Keep going!", water, glance at the girlfriend, second lap, "You're third!", more water, heavy legs, gel, "Very good!", curves, relapses, third lap, "Give it your last effort!", foot cramps, little stop, "Don't give up, look who's coming", final battle, exhausted, arrival! Beat, that's how Twinkle Toes got to the finish line. Tiredness is significant, but happiness is master. A final scratch that is worth the bronze medal and allowing to archive this 2020 triathlon season on a positive note. The Saga can continue.




59 views0 comments

Recent Posts

See All

Comments


bottom of page